Come mantenere il vecchio numero telefonico e non pagare il canone

Cari internauti ed internaute,

rieccomi, dopo un po’ di pausa cerco di riprendere l’attività dell’associazione affrontando un tema che spero possa esserVi utile : Mantenere il vecchio e storico numero di telefono senza più pagare il canone! Nel mio caso per una internet Alice 20 mega pagavo quasi 50 euro al mese dato che avevo sia la linea dati che quella telefonica e questo senza nemmeno traffico !

Per invogliarVi a proseguire nella lettura vi anticiperò che alla fine sono riuscito ad ottenere una connessione internet da 30/30 Mega  al costo di 30 €/ Mese poi diventeranno 35 dopo un anno, ho risparmiato almeno 240 € all’anno di canone e triplicato la qualità e la velocità della internet  .

Premettiamo una considerazione, cioè: oggigiorno con lo smartphone abbiamo quasi tutti almeno 2 Giga/mese di internet (3G o 4G), inoltre  nelle case e anche nei luoghi di lavoro comincia ad esserci quasi ovunque internet WiFi o cablato, questo comporta un grande aumento dell’uso di WhattsApp come strumento comunicativo !

Detto questo va da se che il traffico telefonico tradizionale su cablato (vecchio telefono di casa) è notevolmente ridotto , molti usano il telefono fisso solo per cercare con lo squillo il cellulare sepolto sotto cuscini o in qualche borsa, o per rispondere a petulanti ed invadenti indagini di mercato o proposte commerciali!

Uno potrebbe domandarsi: “conviene allora mantenere anche il telefono fisso?”, beh qui il discorso si farebbe lungo , semplificando si può dire che conviene se abbiamo necessità di contattare call center (INPS, ACI, GESTORI TELEFONICI, etc) con numero verde, poichè le tariffe da fisso spesso sono completamente gratuite mentre da mobile si spende veramente tanto ogni minuto!

Ok dato che sarebbe noioso farlo adesso, approfondirò la questione del PERCHE’ rispondendo ai vostri commenti su questo articolo, veniamo allora al COME :

  1. Analisi costi attuali Adsl + Telefono (Nel mio caso 48 euro / Mese)
  2. Individuazione migliore offerta connessione internet SOLO DATI (nel mio caso FastWeb UltraFibra Joy 25 € + IVA al mese zero spese attivazione zero canone modem comodato)
  3. Individuazione miglior gestore Telefonico Voip (Voice Over Internet Protocol) (nel mio caso Olimontel 30 € una tantum portabilità numero e zero canone per sempre)
  4. Individuazione servizio gratuito Open Source per Server Sip solo Internet (nel mio caso ho scelto Ekiga.net)
  5. Individuazione miglior client per softPhone (Opzionale) nel mio caso in ambiente Linux Ekiga in ambiente Windows X-Lite .
  6. Scelta del miglior apparecchio telefonico Sip da tavolo (nel mio caso GrandStream Gpx 1620 per 48,80 € Iva compresa )

Una volta analizzati i dati e prese le opportune decisioni ecco come mi sono mosso:

  1. Ordinato linea FastWeb UltraFibra Joy senza portabilità linea adsl (per un mese ho mantenuto anche a vecchia Alice 20 mega)
  2. Ordinata portabilità del vecchio numero di casa usando il codice di migrazione che si trova indicato nella bolletta telecom tutto questo mi ha fatto risparmiare raccomandate , tempi lunghi per disdetta etc etc , infatti ho verificato che la portabilità del numero verso altro operatore implicitamente CHIUDE OGNI CONTRATTO TELECOM SU QUELLA LINEA.
  3. Ordinato telefono Ip
  4. Una volta attiva la linea FastWeb fatte verifiche connettività ed ottenuto picco di 70 Mega in Download e 30 in UpLoad.
  5. Configurato il telefono GrandStream (una figata) su due linee, una che usa la linea telefonica PSTN a costi bassissimi (operatore Olimontel) ed una completamente gratuita che usa Sip su IP sulla rete Open Ekiga (mi consente di chiamare il mio circuito familiare con ottima qualità a ZERO COSTI ) .
  6. Come ultima cosa mi raccomando che nel caso abbiate il modem Telecom in comodato d’uso lo rispediate al centro logistico per pacco postale, altrimenti ve lo addebiteranno in bolletta di chiusura.

Con fastweb abbiamo sperimentato per ora un guasto al nuovissimo modem router FastGate sostituito dopo 3 giorni a casa da tecnico FastWeb e in una giornata instabilità della connessione internet in un mese di servizio questo è quanto.

Ecco in breve raccontata la mia esperienza attendo vostri graditi commenti e-o osservazioni.

 

8 pensieri riguardo “Come mantenere il vecchio numero telefonico e non pagare il canone”

  1. Ciao,
    ho seguito anch’io questa procedura ed ho lasciato un contratto con Fastweb “vecchio tipo” con telefono e linea in doppino per passare ad un contratto Fastweb in fibra a 1Gb.
    Ho fatto la portabilità del numero su Olimontel e il contratto vecchio si è chiuso automaticamente.
    Non riesco però a configurare il numero di Olimontel sul telefono VoIP collegato alla linea (modem Fastgate). Il VoIP funziona perfettamente con il software messo su un vecchio cell in wifi ma con i telefoni VoIP non va …
    Che bisogna fare con il modem Fastgate?
    Grazie per la risposta 😉

    1. Ciao comprendo lo sfogo , però a mio parere non colpa di Olimontel ma di qualche portale a cui tuo malgrado sono finiti i tuoi numeri tipo (Facile.it o subito.it, etc etc)

  2. Ciao Andrea, anch’io, stufo delle continue rimodulazioni di TIM e bramoso di passare da ADSL a Fibra (FTTC), finalmente disponibile sul mio armadio, ho deciso di ispirarmi alla tua storia e ho pensato di migrare il numero verso Olimontel e attivare un contratto fibra FTTC (NGA – quindi infrastuttura TIM rivenduta da altro gestore – purtroppo NON HO ALTERNATIVE in quanto nessun gestore mi attiva FTTC in VULA) solo dati. Per la parte hardware pensavo di prendere un Fritz!Box 7490 o 7590 che mi permette di gestire anche la parte VoIP.
    Detto questo, ho un dubbio: io per prima cosa migro il numero, quindi comunico a Olimontel il codice di migrazione. Ma la richiesta della fibra la posso fare contemporaneamente? Non è che TIM (visto che l’attivazione la farà TIM), quando processa la richiesta, vede che la linea è ancora impegnata dalla mia ADSL (perchè intanto la migrazione del numero non è stata completata) e manda in KO il tutto? Non so se mi sono spiegato a modo. Tu come hai fatto? Hai aspettato che migrassero il numero (e quindi cessassero anche l’ADSL) o hai fatto tutto (rihiesta migrazione numero e richiesta fibra a fastweb) contemporaneamente? Grazie, Roberto

    1. Ciao Roberto, io ho fatto il passaggio ad altro operatore ma prima ho fatto la portabilità del numero su Olimontel e poi il passaggio a fastweb , in effetti mi sono trovato bene così.
      Grazie per aver visitato questo blog e scusa del ritardo nella risposta
      Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *