Maledetta tastiera …. Parliamo al PC si può ? e come ?

Risultati immagini per speech to text

Salve eccoci a trattare un’altro tema abbastanza attuale in effetti può capitare per vari motivi di non poter agevolmente usare la tastiera, ecco una soluzione a zero costo 🙂

Windows e macOS includono delle funzioni per dettare testi ma purtroppo nessuno dei due riesce a garantire risultati entusiasmanti: il riconoscimento vocale di Windows non è disponibile in italiano, mentre quello di macOS risulta abbastanza lacunoso (o almeno io nei miei test l’ho trovato poco preciso).

Fatta questa doverosa premessa, non perdiamo altro tempo e passiamo subito all’azione. Ci sono diverse soluzioni per dettare al PC, sia gratis che a pagamento noi ci focalizziamo sulla più semplice di quelle gratis occorre solo usare Chrome come browser.

Scopri come sfruttarla al meglio grazie alle indicazioni che sto per darti, tutto quello di cui hai bisogno sono cinque minuti di tempo libero e un microfono di buona qualità (senza quello è impossibile dettare con precisione al PC).

io consiglio questo della Sennheiser

Cuffia filare Sennheiser PC8 USB

il modello Sennheiser PC8 USB costa circa 20 euro

Google Drive

Come dettare al PC

Google Docs

Il riconoscitore vocale funziona solo per i documenti di testo e mi pare un po’ lento ma abbastanza preciso.

Basta aprire con google docs un documento e dal menù strumenti abilitare la casella digitazione vocale.

Fare un po’ di esperienza e valutare le performances , per andare a capo bisogna pronunciare in modo charo, distinto e ravvicinato le parole “NUOVA RIGA”.

Ti consigliamo infatti di dettare la punteggiatura subito dopo una parola e non in un secondo momento perchè potrebbe non riconoscerlo. Tuttavia fino ad ora abbiamo avuto riscontri positivi con:

  • “Punto di domanda” 
  • “Punto esclamativo”
  • Punto” 
  • Due punti”
  • Virgola”
  • “NUOVA RIGA”
  • Non funziona ad oggi punto e virgola

Buon divertimento.

 

 

Un pensiero riguardo “Maledetta tastiera …. Parliamo al PC si può ? e come ?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *